Monthly Archives: aprile 2017

tapparelle

Tapparelle come sceglierle e acquistarle online

Vuoi acquistare le nuove tapparelle, ma hai bisogno di chiarirti le idee ? sei nel posto giusto, leggi il nostro articolo. Per scegliere le tapparelle piu’ adatte al vostro caso, sono 4 le principali componenti da tenere a mente:

1.Il tipo di materiale

Anche per i cassonetti, come per i serramenti in generale, è fondamentale scegliere il giusto materiale, perché sono uno dei punti deboli di un edificio per quanto riguarda l’isolamento termico. Le tapparelle in alluminio sono coibentate, quindi conservano il calore, isolano dal caldo e sono antincurvamento – le tapparelle DUERO sono il top di gamma https://www.compribene.it/casa/tapparelle/tapparelle-avvolgibili-a-risparmio-energetico-duero.html, combinano alluminio con poliuretano quindi sono molto resistenti e sono coibentate – tutte le tapparelle si possono motorizzare, quindi aggiungendo il motore puoi aprirle e chiudere con il pulsante oppure se vuoi fare il figo con il telecomando wireless senza fili

Il miglior materiale, che riduce la dispersione termica e distribuisce in maniera ottimale la temperatura nei vari ambienti creando un microclima ottimale, è il PVC. Il suo elevato potere isolante aiuta a conservare una temperatura costante all’interno, grande vantaggio perché assicura un notevole risparmio energetico durante tutto l’anno (in inverno per mantenere all’interno il calore del riscaldamento, in estate per non far uscire il fresco prodotto dal condizionatore).

Inoltre, scegliendo prodotti realizzati con mescole di PVC arricchite con stabilizzanti ecologici a base di calcio/zinco che vengono prodotti adesso, fai una scelta più green e aiuti l’ambiente.

2.Qualità certificata e garantita

I cassonetti sono uno degli elementi di una casa che non va cambiato per qualche decina di anni, quindi è importante scegliere prodotti di primissima qualità, lavorati seguendo processi produttivi innovativi e usando impianti industriali altamente tecnologici. Assicurati che siano prodotti certificati e realizzati seguendo parametri rivolti a definire le caratteristiche che fanno di un cassonetto un prodotto sicuro e affidabile. Questo non significa sempre che il prodotto sia esageratamente più costoso, perché aziende come compribene.it offre prodotti italiani e certificati e su misura. per ogni tapparella sono disponibili 30-40 colori – in alcune scegli il colore esterno + interno

3.Rispetto del valore di trasmittanza termica

La trasmittanza termica è l’elemento fondamentale per avere accesso alle detrazioni fiscali

e quindi risparmiare denaro. Più il valore della trasmittanza termica è basso, più è elevato il suo potere isolante. Scegliere cassonetti che rispettino i valori di trasmittanza termica è indispensabile per godere delle http://www.compribene.it/detrazionicaldaieclima, così cambiarli non significa solo investire soldi, ma anche ammortizzare la spesa nel giro di poco tempo, grazie alle detrazioni e ai risparmi sulla bolletta.

Consiglio: se devi cambiare i cassonetti, ti consigliamo di muoverti in fretta perché per accedere a queste hai tempo fino al 31 dicembre 2017.

http://www.compribene.it/casa/tapparelle.html?___store=default

4.Performance del prodotto

Scegli cassonetti innovativi e flessibili sia dal punto di vista tecnico che estetico, facili e rapidi da installare. In questo modo potrai avere un prodotto che si adatta perfettamente alla tua casa, regalandoti un ambiente confortevole. I prodotti esposti sono sicuri e certificati, provare per credere!

stufe a pellet

Stufe a pellet come sceglierle e altri utili consigli

Siete entrati nell’ordine di idee di acquistare una stufa a pellet per riscaldare la vostra casa risparmiando sulla esosa bolletta del gas. Le stufe a pellet sono un’opzione da prendere in considerazione se avete intenzione di abbattere il costo per il riscaldamento delle vostre case, magari compiendo al contempo una scelta ecologica. Vediamo pro e contro e soprattutto come sceglierle!

Le stufe a pellet utilizzano un combustibile ecologico, ottenuto dall’assemblaggio di trucioli e segatura, il pellet, appunto, ottenuto senza aggiunta di additivi, coloranti e materiali estranei. Le stufe a pellet Cadel Cola Nordica per risparmiare col pellet, da usare in casa, possono essere di varie forme con e senza telecomando, possono riscaldare uno o piu’ ambienti se compri le canalizzabili. Su compribene.it sono in vendita anche i tubi e accessori, offre un assistenza di 2 anni tramite garanzia ufficiale della casa madre e il montaggio dappertutto in Italia!

Qui potete trovare la gamma di prodotti, Cadel, La Nordica, Cola:

https://www.compribene.it/climatizzazione-e-riscaldamento/stufe-a-pellet-317.html?___store=default

CRITERI PER LA SCELTA DELLA MIGLIORE STUFA A PELLET

Per la scelta fra le migliori stufe a pellet, ossia del modello più opportuno per le vostre esigenze, è necessario conoscere innanzitutto il volume da riscaldare. Ad esempio, considerando un’abitazione di 90 metri quadrati e dal soffitto di 2.5 metri di altezza, si può desumere che il volume complessivo da riscaldare è di 200 metri cubi; nel caso di questa cubatura, è sufficiente una stufa che abbia una potenza di circa 7 KW. In base alla potenza richiesta, quindi, si può effettuare la scelta del modello che, in base alle caratteristiche tecniche ed al suo costo, sia quello maggiormente indicato per le nostre esigenze.

Esistono stufe a pellet in grado di riscaldare anche ambienti suddivisi in più piani, come ad esempio case o appartamenti soppalcati. In questo caso, sono indispensabili le cosiddette stufe “canalizzate” che, attraverso tubi, sono in grado di far arrivare il calore anche sui diversi piani della stessa abitazione.

In questo caso la stufa va sempre e soltanto installata al piano più basso, per permettere al calore di salire spontaneamente nei tubi di collegamento. Si tratta di modelli più costosi delle normali stufe, ma hanno l’indubbio vantaggio di evitare l’installazione di un impianto di riscaldamento di tipo tradizionale.

Altri fattori da tenere in considerazione al momento dell’acquisto della migliore stufa a pellet sono il tipo di canna fumaria richiesta, che è obbligatoria per legge. Al momento dell’installazione può essere quindi necessario predisporre anche un apposito impianto di dispersione dei fumi o, nel caso di uno già esistente (come, ad esempio, la canna fumaria di un tradizionale caminetto a legna) è possibile una sua modifica per renderlo adatto all’impianto a pellet installato. Le canne fumarie ex novo devono, in genere, essere costruite in acciaio inox, avere un diametro di una ventina di centimetri e sporgere di almeno mezzo metro oltre il colmo del tetto.

Una volta acquistata la migliore stufa a pellet , per garantirle un corretto funzionamento è necessario scegliere il combustibile più adatto. Come detto poc’anzi, è indispensabile accertarsi della provenienza del prodotto: sulla confezione, infatti, deve apparire il nome del produttore e/o dell’importatore.

Il pellet dovrebbe contenere la quantità minore possibile di ceneri, per permettere una gestione semplice della stufa. Inoltre, le dimensioni del combustibile dovrebbero essere compatibili con quelle riportate nelle specifiche tecniche di produzione della stufa stessa; può infatti capitare che cilindretti di dimensioni troppo elevate vadano ad intasare i sistemi interni di trasporto del combustibile. Sempre per evitare intasamenti o blocchi, è bene che i cilindretti di combustibile possiedano una superficie liscia e ben levigata.

È bene prestare attenzione al potere calorifico (espresso in MJoule/kg, kWh/kg o kcal/kg) del materiale ed al contenuto di sostanze come cloro, zolfo ed azoto che, se in quantità eccessive, possono generare fumi non proprio ottimali per la salute. Molto importante è che il combustibile sia certificato da standard di qualità, che vengono assegnati solo a prodotti di alta qualità dal punto di vista ambientale e di efficienza energetica.

Importante, oltre alla consultazione dell’etichetta, è anche l’esame visivo del prodotto: nel sacco non dovrebbero essere presenti trucioli e segatura, che sono indicatori di un prodotto poco compatto, o caratterizzato da umidità eccessiva; queste caratteristiche vanno infatti ad inficiare il potere calorico. Ricordate sempre che la fatica fatta per scegliere la migliore stufa a pellet potrebbe essere vanificata dalla scelta errata del suo combustibile.

Se avete ancora qualche dubbio la cosa migliore e’ contattare un fornitore qualificato, come compribene.it numero di telefono 392-2108849

piscine

Piscine fuoriterra consigli e suggerimenti utili prima di acquistarla

Tipologie di Piscine fuoriterra

Oggi parliamo di come scegliere la vostra piscina fuori terra, siccome e’ un mondo molto variegato in cui e’ facile perdersi. Parlo di piscine fuori terra in quanto, a differenza delle piscine interrate, presentano i seguenti vantaggi:
Facili da installare
Facilmente smontabili
Sono più economiche
Sono più facili da gestire
Richiedono meno spazio
Sono più sicure per i bambini
Viviamo in un paese dove le temperature non ci permetterebbero di godere tutto l’anno di una piscina interrata e permanente, per cui, la scelta ricade nella maggior parte dei casi verso l’acquisto di una piscina fuori terra. A tal proposito ti voglio svelare i 5 segreti per scegliere la tua piscina fuori terra ideale:

Il tipo di materiale della piscina

Esistono in commercio vari tipi di materiale per il rivestimento della piscina. In questo caso è importante valutarne la resistenza e l’ingombro. Io ti consiglio il PVC LAMINATO che ti assicura lunga durata. Il PVC laminato infatti solitamente presenta strati multipli di PVC e uno strato interno in poliestere.
La struttura portante della piscina

Un dettaglio da non sottovalutare è la struttura. Dato che la piscina per un certo periodo potrà essere soggetta agli agenti atmosferici ti consiglio senza alcun dubbio l’acciaio trattato. Questo materiale presenta l’indiscutibile vantaggio di resistere a ruggine e corrosione.

Il tipo di pompa della piscina

La pompa ha il compito di ricircolare tutta l’acqua presente nella piscina. Per questo è importantissimo che la pompa sia dimensionata in base alla piscina. Non esiste una pompa adatta a tutte le piscine. Su compribene.it, ad esempio, e’ possibile trovare piscini con o senza pompa.
La scelta del filtro della piscina

In questo caso il mercato offre una vasta gamma di soluzioni. Esistono ad esempio filtri a cartuccia, filtri a sabbia, sistemi filtranti ad immersione o blocchi filtranti esterni. Anche in questo caso vale quanto ti ho specificato al punto precedente: ogni tipo di piscina deve essere equipaggiata con il filtro giusto.
Ora che hai le informazioni giuste, scegli la tua piscina ideale su compribene.it
https://www.compribene.it/arredo-esterno/arredo-giardino/piscine.html

zanzariere

Zanzariere per porte e finestre guida alla scelta

La zanzariera svolge un compito fondamentale in qualsiasi casa. Protegge, infatti, gli ambienti della propria abitazione dagli insetti, ed al tempo stesso garantiscono l’adeguato passaggio dell’aria. Scegliere la zanzariera, tuttavia, comporta alcune accortezze da mettere in atto. Prima di procedere al loro acquisto, è necessario esaminare con molta cura il tipo di porte e di finestre a cui devono essere applicate. Successivamente, è necessario informarsi sulle varie tipologie esistenti in commercio, in modo tale da poter valutarne i costi e la robustezza. Per quanto riguarda l’assemblaggio, la questione è abbastanza semplice. È infatti possibile farlo in totale autonomia e senza ricorrere alla posa di un esperto. Questo, tra l’altro, consentirà di risparmiare una cifra non indifferente sulla manodopera. In questo articolo, vi spiegheremo come scegliere adeguatamente le zanzariere, in base alle porte ed alle finestre della propria abitazione. Leggendo con attenzione i passi di questa guida, riuscirete a valutare la zanzariera perfetta per te.

Ovviamente tutte le zanzarie devono essere della misura giusta, fortunatamente su compribene.it le zanzariere made in italy per finestre o per porte, vengono realizzate su misura, con varie tipologie di apertura.

Ora vediamo I tipi di zanzariere sul mercato cosi da ottenere quella che attiene meglio al vostro caso.

Per prima cosa, parleremo delle zanzariere a rullo. Le zanzariere a rullo sono le più comuni e le più facili da applicare. Sono disponibili su misura e si adattano a porte e finestre di qualsiasi dimensione. La presenza delle guide laterali consente alla rete di scorrere in abbastanza agevolato. È infatti possibile aprire comodamente le zanzariere, per poi richiuderle tramite un sistema ad incastro. Questa tipologia di zanzariere si adatta perfettamente anche ad una pulizia pratica ed immediata. Le zanzariere a rullo, tuttavia, non sono applicabili sulle finestre di piccole dimensioni o con forme particolari, come oblò o abbaini. In questi casi, invece, vi consigliamo di optare per l’istallazione di un pannello fisso.

Parliamo, a questo punto, delle zanzariere magnetiche. Questa categoria di zanzariere è tra le più pratiche ed economiche in assoluto. Si tratta di pannelli realizzati in alluminio, applicabili alle finestre tramite delle fasce adesive. Sono facilmente reperibili nei punti vendita di bricolage e sono disponibili in varie misure e in differenti colori. Questo, tra l’altro, consente di adattarle facilmente a qualsiasi ambiente della casa. È anche possibile assemblarle autonomamente, senza l’applicazione di viti. L’unica aspetto negativo è che si tratta di pannelli con delle misure standard. Per questa ragione, non sono personalizzabili a seconda delle dimensioni delle finestre.

Per concludere, possiamo parlare delle zanzariere a soglia bassa. La zanzariera a soglia bassa presenta una struttura a molla, che consente di regolare l’apertura del pannello a seconda delle proprie esigenze. Inoltre, presentano un telaio realizzato in PVC abbastanza resistente, ma molto sottile. Con un ingombro di massimo 5 mm, rappresentano l’ideale per le piccole finestre o per le porte di passaggio. La rete può essere tesa o plissettata, in base alle proprie esigenze. Si tratta di una tipologia abbastanza costosa, disponibile in vari modelli e differenti dimensioni. È necessario tenere presente che il prezzo delle zanzariere varia a seconda del tipo di telaio e di rete. Per le zanzariere resistenti e durature nel tempo, occorre optare per la qualità, ma anche per una corretta manutenzione. Il nostro consiglio è quello di pulire regolarmente la zanzariera con l’uso di uno sgrassatore e di una spugna morbida. È buona regola, inoltre, evitare l’utilizzo dei prodotti particolarmente aggressivi. Non rimane altro da fare che selezionare il tipo di zanzariera che fa al caso proprio ed ordinare la misura giusta

Qui potrete trovare l’intera gamma :

https://www.compribene.it/fai-da-te/zanzare/zanzariere.html

Se avete dei dubbi o volete chiedere dei preventivi su misura, 392-2108849

braccialetti fluorescenti

Braccialetti fluorescenti per meravigliose feste

In questo articolo vi parleremo dei braccialetti fluorescenti, come usarli, perchè è bello usarli e tante altre curiosità e informazioni.

I favolosi anni ’80, quanti di voi ricordano quel periodo con gioia, per l’allegria e la spensieratezza, per i colori fluorescenti tipici di ogni festa che venisse organizzata ? In quel periodo si usavano gli accendini ai concerti, quando era buio tutti gli spettatori accendevano l’accendino e l’atmosfera diventava magica, tutti insieme uniti per creare una splendida coreografia, un momento da ricordare….

I braccialetti fluorescenti, sono nati negli anni 2000, contengono una sostanza chimica che si attiva nel momento in cui il braccialetto viene leggermente piegato e sbattuto, attenzione a non usare troppa forza altrimenti si potrebbe spezzare e rilasciare il liquido.

Si montano rapidamente, collegando le due estremità ad un morbido connettore contenuto nella confezione del prodotto, in genere vi sono 100 pezzi per ogni tubo.

E’ importante che i braccialetti acquistati riportino sulla confezione il marchio CE, sinonimo di sicurezza e non tossicità del prodotto, il liquido dei braccialetti fluorescenti non è tossico, le società che operano in modo serio verificano tramite test di laboratorio le sostanze utilizzate al fine di produrre un prodotto sicuro e non pericoloso per la salute.

I braccialetti luminosi, possono regalare sopratutto ai bimbi attimi di puro divertimento e spensieratezza, perfino dalla prima fase in cui bisogna attivarli, fino ad arrivare all’apotesi e alla meraviglia che si ha quando diventano fluorescenti al buio !

Vi sono differenti colori fra cui: verde, giallo, viola, arancio, rosso, blu ecc…tutti caratteristici e molto luminosi al buio, non possono mai mancare in ogni festa, party, festa a tema, sagra di paese, matrimonio, comunione, battesimo, possono essere usati da bimbi di età superiore ai 6 anni.

Inoltre è possibile realizzare con i gadget : gli occhiali luminosi, i cerchietti luminosi, ovvero aumentare il divertimento. Per realizzare gli occhiali ci vogliono 2 braccialetti luminosi, basterà unirli alle parti di plastica che vi verranno fornite.

Per realizzare il cerchietto ci vorranno 3 braccialetti luminosi.

I migliori braccialetti fluorescenti in vendita, potete trovarli qui :

 

https://www.compribene.it/feste-divertimento/braccialetti-luminosi.html

Ogni 100 braccialetti verrà https://www.compribene.it/feste-divertimento/braccialetti-luminosi.html fornita una montatura per costruire gli occhiali luminosi.

braccialetti luminosi

Braccialetti luminosi cosa sono ? ideali per le Feste

I braccialetti luminosi sono una meravigliosa e fantastica idea per le feste e gli eventi. Quante volte vi è capitato di vederne uno acceso in discoteca oppure ad un concerto ? I braccialetti luminosi diventano fluorescenti al buio, rendono magica l’atmosfera e sono un divertimento assicurato per grandi e piccini.

Non di rado, vengono usati per : pigiama party, feste a tema, cresime, battesimi, comunioni, matrimoni, intrattenimento dei bimbi nei parchi giochi ecc….Un prodotto di effetto, che piace e diverte. Oltre ai braccialetti luminosi, esistono vari gadget che servono per costruire ad esempio: gli occhiali luminosi, la sfera luminosa oppure il cerchietto.

I gadget spesso vengono regalati insieme all’acquisto dei braccialetti fluo, si montano facilmente in combinazione con i braccialetti per realizzare occhiali fluo o cerchietti fluo.

Potete trovare un ampia gamma di braccialetti starlight fluo qui:

https://www.compribene.it/feste-divertimento/braccialetti-luminosi.html

ACQUISTI PER QUANTITA’: consigliamo di acquistare una quantità maggiore per avere uno sconto maggiore ed un prezzo molto competitivo, le confezioni sono da 100 pezzi, per costruire un occhiali dovrete usare 2 braccialetti, per fare il cerchietto/orecchiette dovrete usare 3 braccialetti, calcolate bene la quantità che vi serve e ricordate che non sono mai abbastanza, quando ci si diverte !

Oltre che per un acquisto privato è un ottimo strumento di marketing e promozione per i locali, centri balneari, ristoranti, attività che vogliano divertire i propri ospiti con un gadget molto economico e di sicuro impatto.

Basta poco per fare la differenza, per rivitalizzare il vostro business, perchè non provare ad acquistare i braccialetti starlight ?

I braccialetti sono indicati per bimbi di almeno 6 anni, è un prodotto che dev’essere certificato CE, pertanto prestate attenzione che abbia i requisiti di legge stampati sulla confezione del prodotto. 

 

I migliori braccialetti in commerciano riportano sulla confezione le istruzioni di uso in lingua italiana, ad esempio quelli prodotti a marchio compribene.it

box doccia pulito

5 Consigli per avere il box doccia pulito e splendente

Il bagno insieme alla cucina è la stanza in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, percui è fondamentale che sia pulito e l’igiene sia totale, sopratutto il box doccia pulito e splendente che usiamo tutti i giorni per lavarci.

Nel bagno vi è un alta concentrazione di umidità, calcare, residui di sapone e non è sicuramente facile tenere puliti: i sanitari, i miscelatori, la colonna doccia, il box doccia ecc…La vita moderna impone ritmi frenetici, percui non è facile avere un box doccia perfettamente pulito.

1.Rimedio fai da te fatto in casa ed a basso costo:un’emulsione di aceto, succo di limone e bicarbonato. Lasciatela agire per qualche minuto prima di passare con una spugna.

2.Ammoniaca: diluita in acqua calda che ne amplifica gli effetti.

Vi raccomandiamo di procedere con un abbondante risciacquo dopo l’uso, per evitare la formazione della patina sulla superficie.
3.Aceto Bianco, riempite uno spruzzino che non usate piu’ con aceto 2/3 e acqua tiepida 1/3, spruzzate la soluzione sul box doccia e pulitelo con un panno in microfibra.

4.Rimuovere la muffa. Durante la fase di posa, gli installatori professionali usano il silicone solo sui bordi esterni, perchè il silicone a contatto con l’acqua si deteriora. Tuttavia non è raro trovare box doccia installati con tanto silicone anche all’interno. Un rimedio fai da te a basso costo potrebbe essere: sale fino, acqua ossigenata e bicarbonato. Bastano 4 cucchiai per ogni componente diluito in 1 lt d’acqua.

5.Prodotti commerciali anticalcare: i prodotti commerciali sono molteplici, vi consigliamo di iniziare da quelli meno aggressivi e di non combinarli fra di loro. Qui potrete trovare una gamma completa di box doccia Made in Italy: https://www.compribene.it/casa/arredobagno/box-doccia.html

Ora non vi resta che armarvi di pazienza, spugna, guanti e far ritornare il vostro box doccia pulito e splendente !

 

 

box doccia pulito

Come scegliere il box doccia

Il box doccia è indispensabile per qualsiasi casa, piccola o grande, un servizio fondamentale di cui non possiamo farne proprio a meno. Dopo una calda giornata estiva, grondanti di sudore cerchiamo il refrigerio dell’acqua fredda e viceversa in inverno cerchiamo il tepore dell’acqua calda sulla nostra pelle.

FORME: esistono varie tipologie di box doccia, infatti possiamo installarlo in un angolo posando un box angolare, in una nicchia, un box semicircolare in un angolo ed infine un box doccia a 3 lati.

APERTURA: esistono varie tipologie per poter avere un comodo accesso, porta battente quasi sempre verso l’esterno, scorrevole a libro verso l’interno, porta battente tipo saloon, scorrevole angolare sia per i box doccia quadrati/rettangolari che semicircolari/tondi, infine ci sono soluzioni personalizzate che possono essere studiate per agevolare al massimo l’ingresso.

STRUTTURA E CRISTALLO: la struttura dei box doccia di qualità è sempre in alluminio anodizzato, anticorrosione laccato bianco oppure argento lucido, cromato e vengono verniciati con polveri epossidiche. I cristalli temperati sono certificati UNI, (tale certificazione non sarà mai disponibile per i box doccia economici e di bassa qualità), un trattamento di tempratura ha dei costi elevati e garantisce la totale sicurezza del cliente. I cristalli possono essere spessi da 3 mm fino a 8 mm a dispetto di quanto moltissime persone pensano, lo spessore non è indice di robustezza, avere uno spessore maggiore consente di avere una maggiore coibentazione e agevola il trattenimento del calore all’interno. I cristalli possono essere realizzati in cristallo trasparente, satinato o serigrafato, oppure in acrilico ovvero un materiale economico e funzionale. Il grado di robustezza è stabilito in base alla qualità della tempratura.La chiusura calamitata per avere un isolamento totale e trattenere al meglio gli schizzi d’acqua durante l’utilizzo; Clicca qui per vedere box doccia made in Italy al 100% https://www.compribene.it/casa/arredobagno/box-doccia.html

RILEVAMENTO DELLE MISURE: se non siete certi, o non avete ancora posizionato il vostro piatto doccia, è opportuno inviate al rivenditore il disegno tecnico del piatto, in questo modo sarà possibile calcolare le misure corrette. Inoltre vi ricordiamo che a seconda del tipo di piatto doccia potrebbero variare le tolleranze di produzione, pertanto se installate un piatto doccia filo pavimento comunicatelo al venditore, se conoscete il modello del piatto doccia comunicatelo. Se il vostro piatto è già posizionato misurare la lunghezza dei bordi esterni del piatto doccia partendo dal muro. Se il piatto doccia è incassato nel muro si dovrà procedere sempre nello stesso modo, dal muro fino alla fine del bordo esterno. Si può installare il box doccia anche nel mezzo del bordo del piatto ma ne perderà in esteticità.

ACCESSORI: in abbinamento al box doccia si possono installare dei soffioni, oppure delle colonne doccia, vi raccomandiamo l’acquisto di prodotti made in Italy di qualità italiana, poiché avrete la possibilità di trovare qualsiasi tipo di ricambio nel tempo, diffidate da colonne doccia di importazione, vi stanno vendendo prodotti per i quali non ci sono i ricambi, se si dovesse rompere un pezzo che farete ??? Clicca qui per vedere delle colonne doccia made in Italy al 100%: https://www.compribene.it/casa/arredobagno/colonne-doccia.html

IVA: l’iva sui box doccia puo’ variare dal 4% al 22% a seconda di diversi fattori, pertanto quasi sempre i prezzi dei box doccia hanno prezzi netti, al prezzo netto andrete ad aggiungere l’iva in base alla normativa fiscale vigente a cui avete diritto, per godere dell’iva agevolata richiedete all’atto dell’ordine il modulo che andrà compilato in ogni sua parte, in caso di dubbio consultate il venditore, il commercialista oppure il sito dell’ Agenzia delle Entrate.

Come evitare le truffe online ?

Acquistare online è facile, economico e comodo, ma attenti alle truffe, vi spiegheremo come evitare le truffe online, scegliete bene i negozi online, valutate la loro affidabilità e la serietà, leggendo questa guida potete fare acquisti risparmiando.

Prima di fornirvi degli elementi di valutazione chiari e tangibili, vogliamo indicarvi un dato molto significativo, nel 2014 sono state presentate 80.805 denunce da parte di utenti truffati, portando all’arresto di sette persone, 3.436 denunciate e al sequestro di 2.352 spazi virtuali”.

I truffatori realizzano truffe online, registrando siti con dati falsi, negozi online falsi che vendono prodotti a prezzi molto vantaggiosi, a volte stracciati.

OCCHIO AL PREZZO: quando notate online un prezzo troppo basso informatevi, prima di cliccare sul pulsante acquista verificate quale sia il prezzo medio di quel prodotto negli altri siti, qualora sia un prodotto di marca verificate quale sia il prezzo sul sito ufficiale e quali siano i rivenditori realmente autorizzati alla vendita. E’ possibile risparmiare acquistando online, ma nessun azienda che opera legalmente puo’ svendere i propri prodotti.

USA IL BUON SENSO: controlla se nel sito internet sono presenti i dati societari, ovvero la partita iva, il numero di registrazione REA della Camera di Commercio, il telefono, numero verde, il telefono cellulare, inoltre verifica se online vi sono degli articoli che mettono in guardia dall’acquistare in quel negozio. 

AICEL: la AICEL è l’associazione del commercio elettronico, sono iscritte le migliori aziende che operano online, quelle che vogliono rispettare le normative vigenti, tutelare i propri clienti e adempiere agli obblighi imposti, quando notate il sigillo AICEL oppure il banner AICEL potete acquistare serenamente, potete essere sicuri che il prodotto vi arriverà e in caso di problemi il rivenditore saprà senz’altro risolvere qualsiasi tipo di problema. Eccovi un esempio di certificato AICEL valido ed attivo:

https://www.sonosicuro.it/Negozio/Elettronica-e-Telefonia/Compribene-Srl/1817

RECENSIONI: un altro elemento fondamentale per valutare la credibilità di un venditore online sono le recensioni, non devono necessariamente essere tutte positive, se notate e leggete solo recensioni positive insospettitevi perchè potrebbero essere state create ad arte, nessun venditore riesce a soddisfare tutti i propri clienti al 100%, pertanto se leggete qualche recensione lievemente negativa non preoccupatevi, avete a che fare con un negozio che è sicuramente attivo e vuole mostrare alla propria clientela il proprio modo di lavorare in modo trasparente e chiaro.

Eccovi un esempio:

http://www.feedaty.com/feedaty/reviews/compribene

METODI DI PAGAMENTO: le aziende che mettono in atto truffe, vi richiederanno delle tipologie di pagamento anomale, come ad esempio: trasferimenti di denaro su conti esteri, trasferimenti di denaro a soggetti privati ecc…. le aziende che operano seriamente accettano queste tipologie di pagamento: bonifico bancario, contrassegno alla consegna, carte di credito VISA-MASTERCARD, Paypal, Finanziamento Rate in RETE ovvero una tipologia di finanziamento che si stipula online tramite la Banca Consel, (tale tipologia di pagamento è fondamentale sopratutto quando si parla di cifre superiori ai 400 Euro, pertanto con piccole rate è possibile acquistare ad esempio: una stufa a pellet, una caldaia, un climatizztore, oggetti ad alto valore).  In tempi di crisi è assolutamente fondamentale evitare le truffe online, per non perdere prezioso denaro.

VETRINE IN RETE: l’ultimo elemento fondamentale per valutare la serietà e l’affidabilità di un sito online è verificare se sono presenti su Ebay o Amazon degli shop a nome di questa ditta, i migliori venditori online hanno sempre un negozio sia su Ebay che su Amazon, tramite quelle vetrine potete verificare da quanto tempo esistono e quali sono le recensioni per le vendite fatte tramite questi marketplace.

Se volete acquistare con la massima tranquillità e fare ottimi affari risparmiando online, collegatevi qui: http://www.compribene.it

 

IN CASO DI DUBBI O PROBLEMI PER EVITARE LE TRUFFE ONLINE:

https://www.commissariatodips.it/profilo/commissariato-di-ps-on-line.html

 

Chi siamo cosa raccontiamo risparmia online compribene.it

Il risparmio online – consigli e guide all’acquisto offerte da Compribene.it

Risparmiaonlinecompribene è il blog della società Compribene srl unipersonale, forniamo una serie di consigli per acquistare online risparmiando, in tempi di crisi il “risparmio online” è una vera e propria necessità, è nostra intenzione fornirvi una finestra sul mercato, operiamo online fin  dal 2009, abbiamo creato un punto di incontro fra noi ed i nostri clienti o semplicemente con coloro che vogliono informarsi e intendono documentarsi prima di acquistare un prodotto. Descriviamo i prodotti, illustriamo le peculiarità e recensiamo i prodotti e vi garantiamo di risparmiare online. Potrete trovarci anche sul nostro sito compribene.it

Forniamo consigli, informazioni, contenuti utili per capire quale prodotto scegliere e per potervi fornire elementi di giudizio certi finalizzati alla scelta del prodotto migliore per le vostre esigenze. Abbiamo una consolidata esperienza, in diversi ambiti, tale per cui possiamo informarvi, supportarvi nella scelta e farvi risparmiare !

Il risparmio online è fondamentale, è importante acquistare buoni prodotti con un ottimo rapporto qualità prezzo, in tempi di crisi bisogna salvaguardare il portafoglio senza trascurare la qualità dei prodotti che è sempre fondamentale per poter garantire la durata di un articolo.

Il blog vi permette di leggere i nostri post/articoli, chiedere approfondimenti, chiacchierare con noi, sentitevi liberi di scriverci e saremo lieti di rispondere ai vostri quesiti !

Potrete trovare articoli che riguardano prodotti per la casa, il bricolage, i prodotti per il riscaldamento/condizionamento, infanzia, feste, sport e giardinaggio. I post vengono pubblicati prendendo spunto dalla vostre domande ricorrenti, oppure di nostra iniziativa sulla base di informazioni che riteniamo utili e vogliamo diffondere in rete; vogliamo offrire un servizio di consulenza pre acquisto, come facevano  i “vecchi negozi di fiducia” con i quali si instaurava un rapporto unico, ovvero un commerciante ma anche un amico che sapeva aiutarvi per risolvere le esigenze di tutti i giorni.

E’ importante acquistare con fiducia, ricevere informazioni chiare e precise, per poter scegliere in base alle proprie necessità, il nostro intento è questo, il nostro obiettivo la vostra soddisfazione. Acquistare qualsiasi prodotti avendo i mezzi per poter giudicare un prodotto che non si conosce in modo approfondito o col quale non si ha molta dimestichezza.

Potrete trovare tutti i prodotti recensiti sul sito http://www.compribene.it/

Compribene.it offre un ampia gamma di prodotti per: La Casa, Arredo Esterno, Bricolage, Ferramenta, Box doccia, Tapparelle, Zanzariere, Caldaie, Climatizzatori, Stufe a pellet, Stufe a legna, Prodotti per l’Infanzia, Articoli per lo Sport.